Le grandi piattaforme come i social media network, in modo particolare Instagram, sono ora più che mai alla ricerca di nuovi modi per monetizzare. Dopo aver investito nel marketing e nell’advertising B2B, ad oggi Mark Zuckerberg ha deciso di utilizzare i social network per lanciare la sfida all’e-commerce B2C.

L’obbiettivo del social network è quello di integrare all’interno della massa di foto, video e storie, l’intera fase di vendita dei prodotti, trasformando la piattaforma in una sorta di sito web per il commercio online. Negli ultimi anni abbiamo già assistito a sperimentazioni simili da parte degli altri social network, senza però vedere il boom che ci potrebbe essere con Instagram.

Infatti, grazie ad una versione beta, l’app permette ai content creator e agli influencer di taggare i prodotti in vendita direttamente nei loro post e nelle loro storie. Questi tag, una volta cliccati, porteranno alla scheda del prodotto da dove sarà possibile finalizzare l’acquisto, senza abbandonare Instagram. Interessante vero?

L’idea sembra rispondere ad un’esigenza degli utenti, i quali spesso utilizzano commenti e chat per chiedere informazioni aggiuntive sui prodotti pubblicizzati nei post e nelle storie. Anche se per ora Il servizio è rivolto solo agli USA, rodati i meccanismi, speriamo di vederlo esteso in tutto il mondo! Per ora restiamo in attesa, e ci prepariamo a gestire le enormi potenzialità che deriveranno da questa novità e-commerce B2C!