Prima settimana di Dicembre, mancano solo 30 giorni alla fine dell’anno ed è quindi tempo di parlare dei trend del futuro, in questo momento vicinissimo, in ambito Digital Marketing.

Se nel settore digitale è difficile fare previsioni, possiamo comunque tracciare quelli che secondo fonti attendibili saranno i trend sui quali puntare:

  • Voice Search: secondo Google la ricerca vocale è in crescita e a partire dai prossimi anni sarà sempre più importante studiare risorse per chi cerca attraverso query vocali. Le ricerche vocali sono molto più rapide e immediate e le frasi usate sono diverse da quelle che verrebbero usate digitando. Chi si occupa di SEO dovrà concentrarsi su un linguaggio semplice e diretto, frasi brevi e basate su un lessico quotidiano per il target, uso di liste puntate quando necessario e analisi delle keyword per capire cosa vuole il pubblico. Ovviamente cambierà anche il lavoro dei tecnici che lavorano sulla struttura dei siti.

 

 

  • Usabilità dei siti: sarà essenziale rendere i portali rapidi e semplificati per dare alle persone cioè che cercano e per adattarsi alle esigenze di un mobile che si avvicina sempre di più al 5G.
  • Ruolo immagini: con Google Lens il ruolo delle immagini è diventato sempre più importante. Oggi puoi fare una foto ad un oggetto e inviarla a Google sotto forma di query. Le immagini, soprattutto grazie alla navigazione da mobile, comunicano più rapidamente: il cervello umano può identificare immagini viste per soli 13 millisecondi (ricerca del Massachusets Institute of Tecnology).

 

  • Live Chat e Chatbot: fondamentale per chi ha un e-commerce, la chat permette agli utenti di parlare live con l’operatore di un sito web. L’uso della chat è aumentato negli ultimi anni, passando da un 38% nel 2009 ad un 65% nel 2015, questo perchè incrementa le conversioni, aumenta le vendite online, migliora la user experience, migliora la brand reputation e aumenta i tempi di permanenza sul sito. Un altro programma in crescita consiste nella ChatBot, un software capace di conversare e interagire con gli utenti con un linguaggio naturale. Utilissimo per l’attività di Customer Care nelle aziende, può diventare utile anche nella comunicazione interna.