[insert_php]the_tags(“Tags: #”, “, #”,””);[/insert_php]

SITUAZIONE PRECEDENTE

Gli ordini per la spedizione venivano gestiti con elenchi cartacei e i componenti venivano imballati dagli spedizionieri secondo una logica soggettiva.

Al termine dell’imballaggio un operatore compilava manualmente il DDT e il documento da apporre sul pacco, dopodiché segnava manualmente i colli partiti giorno per giorno.

SITUAZIONE ATTUALE

Lo spedizioniere utilizza un iPod dotato di lettore di codice a barre sul quale ha una lista dettagliata di tutti i componenti che devono essere imballati. Il processo prevede la scannerizzazione del pezzo e l’inserimento, qualora i dati non siano già presenti nel database, del peso e della scatola utilizzata per l’imballo.

Questa operazione sarà utile per stimare automaticamente i costi di spedizione per gli ordini futuri. Il software crea e stampa le etichette da apporre su ogni collo, che andranno poi scannerizzate durante il processo di carico del corriere per confermare la spedizione effettiva.

Una volta completato il processo di imballaggio l’operatore è in grado di stampare il DDT in automatico, contenente i pezzi effettivamente imballati.

TECNOLOGIE UTILIZZATE

Javascript
Sencha Touch
PHP e MySQL

logo-javascript

logo-sencha-touch

logo-php-mysql

I VANTAGGI

  • Diminuzione degli errori di imballaggio. Lo spedizioniere ha una lista dettagliata di tutti  i componenti di ogni ordine e il software non gli permette di imballare i prezzi nei pacchi sbagliati
  • Auto apprendimento di imballi e peso dei componenti per la stima delle spese di spedizione degli ordini futuri
  • Maggiore controllo sull’effettiva partenza, con data e ora di ritiro del corriere, di tutti gli ordini
  • Creazione e stampa automatica dei DDT